(IN) Netweek

MILANO

Quest’anno la Primavera si è tinta d’Europa

Share

Per combattere la disinformazione mettendo in evidenza ciò che l’Ue ha fatto per i cittadini, dal 21 al 29 marzo sono stati organizzati una serie di eventi in tutta Italia sotto l’iniziativa “Primavera dell’Europa”.

Organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea, in collaborazione con l’Ufficio di collegamento in Italia del Parlamento europeo e le reti europee sul territorio (Eurodesk Italia, Europe Direct e i Centri di documentazione europei), la “Primavera dell’Europa” ha puntato a informare i cittadini sull’Europa, illustrare i vantaggi concreti di essere parte dell’Unione europea, evidenziare i progetti locali finanziati dall’Ue e incoraggiare la partecipazione alle prossime elezioni europee del 26 maggio.

Dal 21 al 29 marzo sono stati organizzati quasi 150 eventi nelle scuole secondarie di tutto il Paese con giovani ambasciatori o esperti. Durante gli incontri, a cui hanno partecipato circa 15mila studenti in 70 città italiane, sono stati toccati temi d’attualità come le sfide future del nostro continente, le opportunità per i giovani e l’appuntamento delle prossime elezioni europee. Si è volutamente scelto di non invitare rappresentanti o candidati di partito per creare un clima politicamente neutro. Sono stati inoltre organizzati dei concorsi fotografici per far conoscere i progetti finanziati dall’Ue nei territori e sono state organizzate distribuzioni di bandiere dell’Ue ai cittadini. Quest’anno la Primavera si è tinta d’Europa.

Leggi tutte le notizie su "Pavia"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 08 Aprile 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.