(IN) Netweek

MILANO

Al via la campagna antinfluenzale Due milioni di euro in più per tutelare anziani e categorie a rischio

Share

«E’ partita la campagna di Regione Lombardia per la prevenzione e il controllo dell’influenza con una uniformità di offerta sul territorio regionale. Da quest’anno, a dimostrazione della grande attenzione di Regione Lombardia per le persone più fragili, abbiamo destinato alla campagna antinfluenzale 2 milioni di euro in più al fine di offrire una maggiore protezione e tutela agli ultrasessantacinquenni lombardi e dei gruppi a rischio». Lo ha detto l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera in merito all’avvio della campagna regionale antinfluenzale 2018-2019.

«In base alle informazioni sui ceppi circolanti - ha spiegato l’assessore - e ai dati epidemiologici raccolti, seguendo le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, per la stagione 2018-2019 non verrà offerto come negli anni passati il vaccino trivalente, ma un vaccino antinfluenzale quadrivalente che offre una copertura maggiore rispetto ai ceppi influenzali circolanti, che ha richiesto un investimento di maggiori risorse pari a 2 milioni di euro, per una spesa complessiva di circa 7 milioni di euro».

«La raccomandazione - ha spiegato inoltre Gallera - è valida come gli altri anni per tutte le categorie di popolazione target della strategia vaccinale antinfluenzale: soggetti di età superiore a 65 anni, donne che siano al secondo o al terzo trimestre di gravidanza, soggetti di tutte le età ad alto rischio di complicanze influenza-correlate (per esempio persone con pre-esistenti malattie polmonari croniche, cardiovascolari, metaboliche, cancro, stato immunitario deteriorato). È inoltre raccomandata a operatori sanitari e agli addetti a servizi essenziali di primario interesse pubblico».

Leggi tutte le notizie su "Pavia"
Edizione digitale

Autore:gmc

Pubblicato il: 05 Novembre 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.